• Redazione

Personale sanitario: gli auguri di Mons. Perego. Un pensiero anche per carcere, cooperazione e AVIS



"Quest’anno gli auguri di una Buona e Santa Pasqua miei e di tutti i presbiteri e fedeli della Chiesa di Ferrara-Comacchio assumono un significato anche e soprattutto grato per l’impegno, la dedizione fino al sacrificio del tempo e degli affetti con cui la Direzione sanitaria, unitamente ai medici, agli operatori sanitari e amministrativi dell’Ospedale S. Anna di Cona hanno seguito i nostri malati, di ogni età e condizione, senza differenze, garantendo il diritto alla salute di tutti".

Inizia così il Messaggio di auguri dell'Arcivescovo di Ferrara-Comacchio Mons. Gian Carlo Perego per il personale sanitario del nostro territorio. "Abbiamo sentito ancora di più l’Ospedale come la nostra casa, una parrocchia, una casa tra le case, grazie anche alla presenza stabile di un cappellano, don Giovanni, che concretamente, pur con alcuni limiti dovuti alla sicurezza, ha fatto sentire la prossimità della Chiesa ai malati e agli operatori sanitari. Il Signore ricompensi tutti Voi, cari operatori sanitari e non dell’Ospedale, e sia vicino con il dono della speranza ai nostri cari malati ancora ricoverati, per l’intercessione di S. Anna, la madre di Maria e la nonna di Gesù e del Vescovo beato Giovanni Tavelli, che ha voluto la nascita del primo Arcispedale a Ferrara.


Auguri alla popolazione carceraria, al mondo della cooperazione e all'AVIS


Gli auguri l'Arcivescovo li ha rivolti anche alla Direzione, ai detenuti, agli agenti di Polizia, ai volontari della Casa Circondariale di Ferrara, "in questo tempo di privazione e lontananza degli affetti, di sofferenza e di dolore per tante famiglie".

"La cooperazione sociale sarà, ancora una volta, una delle risorse per far rinascere il nostro Paese, con l’attenzione che sempre l’ha caratterizzata alla condivisione, nell’unire profitto e gratuità, con l’attenzione a non dimenticare, ma ripartire anche dagli ultimi, nella tutela delle persone e dell’ambiente, guardando alla sicurezza sociale e alla qualità della vita". Questo, invece, un passaggio del Messaggio in vista della S. Pasqua che mons. Perego ha rivolto al mondo della cooperazione del nostro territorio, nello specifico a Confcooperative Ferrara.

Infine, ma non certo meno importante, l'augurio alla famiglia dell'AVIS locale: "anche in questi momenti di sofferenza e di privazione - scrive l'Arcivescovo - non è mancato il contributo di solidarietà di tanti donatori, a beneficio dei nostri Ospedali e, in essi, dei tanti malati: anzi, abbiamo compreso ancora di più la preziosità del dono del sangue".

Post recenti

Mostra tutti

Avvento, lettera dell'Arcivescovo per i sacerdoti

Ferrara, 24 novembre 2020 Memoria di S. Andrea Dung Lac e compagni Cari confratelli, domenica 29 novembre inizia il Tempo di Avvento, con l’invito di Gesù richiamato nel brano evangelico di Marco: “Ve

La Voce di Ferrara-Comacchio è il settimanale dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio
Redazione: Via Boccacanale di Santo Stefano 24/26 - Ferrara - Tel. 0532/240762 Fax 0532/240698
Proprietà dell'Opera Archidiocesana per la Preservazione della Fede e della Religione
Reg. Tribunale di Ferrara n. 66 del 27-09-1956