La Voce di Ferrara-Comacchio è il settimanale dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio
Redazione: Via Boccacanale di Santo Stefano 24/26 - Ferrara - Tel. 0532/240762 Fax 0532/240698
Proprietà dell'Opera Archidiocesana per la Preservazione della Fede e della Religione
Reg. Tribunale di Ferrara n. 66 del 27-09-1956

  • Redazione

Il “Papa del sorriso”: a Ferrara il libro sui 33 giorni di Papa Luciani 

Una morte avvolta nel mistero quella di Papa Giovanni Paolo I, dopo poco più di un mese di pontificato: il 28 febbraio Antonio Preziosi presenterà il suo ultimo libro a Casa Cini

Venerdì 28 febbraio alle ore 18.00, presso l’Istituto di Cultura “Casa G. Cini” di Ferrara (via Boccacanale di Santo stefano, 24/26), verrà presentato il libro di Antonio Preziosi dal titolo “Indimenticabile. I 33 giorni di papa Luciani”.

Alla presenza dell’Autore, già Direttore di Rai Uno e della testata Giornale Radio e dal 2015 corrispondente per i servizi radiofonici e televisivi da Bruxelles, ed attualmente Direttore di Rai Parlamento, oltre al rilievo ecclesiale, potrà essere affrontato con schiettezza anche il tema del cosiddetto “mistero della morte” di papa Luciani, cercando di offrire un contributo originale e non pregiudiziale alla realtà storica dei fatti, facendo emergere dal breve Pontificato di Giovanni Paolo I - come afferma il Card. Parolin nella Prefazione - una “indeclinabile testimonianza di ciò che è il fondamento autentico del vivere nella Chiesa e per la Chiesa”.

L’incontro sarà arricchito anche dalla presenza di don Davide Fiocco, sacerdote della Diocesi di Belluno-Feltre e Direttore del Centro “Papa Luciani” di Santa Giustina (Belluno), il quale dal 2011 collabora con la Postulazione per la Causa di Canonizzazione di Albino Luciani. Avendo curato con Stefania Falasca la Positio di Papa Luciani, don Fiocco illustrerà quanto è stato compiuto e i futuri adempimenti per verificare l’eventuale santità di un Papa che con la sua umiltà ha segnato un indimenticabile solco nel cuore della Chiesa.

Chi era il Venerabile Papa Giovanni Paolo I, il “Papa del sorriso”

Albino Luciani nasce a Forno di Canale (ora Canale D’Agordo), diocesi di Belluno, il 17 ottobre 1912, da Giovanni Luciani e Bortola Tancon. Nel 1923 entra nel Seminario Minore di Feltre, poi, nel 1928, in quello di Belluno. Il 7 luglio 1935 riceve l’ordinazione sacerdotale. Svolge il suo ministero come cappellano della parrocchia del suo paese natale e poi in quella di Agordo. Nel 1937 è nominato Vicerettore del Seminario di Belluno. Il 27 Febbraio 1947 si laurea in teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Nel 1954 viene nominato Vicario Generale della diocesi di Belluno e il 15 dicembre 1958 Vescovo di Vittorio Veneto. Il 15 dicembre 1969 è nominato Patriarca di Venezia. Morto Paolo VI, il 26 agosto 1978 viene eletto 263° successore di San Pietro, prendendo per la prima volta nella storia dei papi un doppio nome: Giovanni Paolo. È tornato alla Casa del Padre il 28 settembre 1978, dopo 33 giorni di pontificato. La fase diocesana della sua causa di beatificazione si è svolta presso la diocesi di Belluno-Feltre dal 22 novembre 2003 al 10 novembre 2006. L’8 novembre 2017 papa Francesco ha autorizzato la promulgazione con cui è stato dichiarato Venerabile. I resti mortali di papa Giovanni Paolo I riposano nelle Grotte Vaticane, sotto la Basilica di San Pietro a Roma.

Pubblicato sull'edizione de "la Voce di Ferrara-Comacchio" del 14 febbraio 2020