• Redazione

Il 26 gennaio anche a Ferrara la Giornata di preghiera per la pace

Cari presbiteri, diaconi e consacrati,

a tutti è nota la situazione preoccupante che si sta creando al confine tra Ucraina e Russia e che rischia di coinvolgere l’Europa e il mondo. Papa Francesco, all’Angelus di domenica 23 gennaio, ha mostrato la sua preoccupazione e il suo dolore per la messa a rischio della pace nel nostro continente e ha invocato una Giornata di Preghiera, mercoledì 26 gennaio, in tutta la Chiesa. Vi invito pertanto nella giornata di mercoledì a celebrare la S. Messa per la Pace e la Giustizia (Messale Romano, p.894). Nella stessa serata alle ore 21, presso la chiesa di S. Maria dei Servi a Ferrara (via Cosmè Tura, angolo Contrada della Rosa), il Vicariato di S. Maria delle Grazie, l’Ufficio Liturgico diocesano e la Comunità Ucraina Cattolica di rito orientale ferrarese, hanno organizzato una Veglia di Preghiera per la Pace, che potrà essere seguita anche via web sul sito https://arcidiocesiferraracomacchio.org//.

Domenica 30 gennaio, infine, nella basilica di S. Francesco alle 16, durante la S. Messa di chiusura del Mese della Pace dell’Azione Cattolica Diocesana, ricorderemo questa particolare e difficile situazione che stanno vivendo i nostri fratelli e le nostre sorelle in Ucraina e anche quanti di loro – oltre 250.000 – vivono in Italia e nel territorio ferrarese.

Il Dio della pace vi accompagni con la sua Benedizione.


23 gennaio 2022

+ Gian Carlo, Arcivescovo








Post recenti

Mostra tutti

In riferimento a ciò che è accaduto nella parrocchia di Goro, riguardo alla preparazione dei candidati ai sacramenti, e a quanto è stato riportato dalla stampa locale, l'Arcidiocesi di Ferrara-Comacch