• Redazione

Essere portatori di speranza: il messaggio pasquale delle associazioni cattoliche ferraresi



Carissimi,

Papa Francesco, nel messaggio lanciato durante l’omelia della Domenica delle Palme, ci esorta a vivere il momento difficile che le nostre comunità stanno attraversando “prendendo sul serio quel che è serio, riscoprendo che la vita non serve se non si serve”.

Come cattolici, ci sentiamo perciò chiamati a stare in questo tempo con grande consapevolezza e attenzione, cercando, con il nostro agire, di produrre cambiamento positivo nelle realtà che viviamo.

Gli eventi delle ultime settimane hanno messo in discussione molte delle nostre abitudini e certezze e hanno stravolto la nostra quotidianità. Viviamo momenti di difficoltà e di sconforto, in cui non è facile ristabilire “la rotta” con sguardo positivo verso il futuro. Pensiamo a chi sta male, a chi è solo, a chi ha perso una persona cara, a chi vive in difficoltà economica e vogliamo esprimere la nostra profonda vicinanza a quanti faticano a vedere il sole che splende dietro le nuvole più nere.

Crediamo fortemente che questo momento difficile non possa essere semplicemente vissuto come una parentesi, un brutto periodo che speriamo finisca presto, ma possa essere occasione di crescita e di riscoperta di ciò che ha vero valore nelle nostre vite.

Ci ricorda Papa Francesco che “anche se siamo isolati, il pensiero e lo spirito possono andare lontano con la creatività dell’amore”. Ed è con questo spirito che teniamo a ribadire il nostro impegno di cittadini cattolici nelle situazioni di bisogno che vediamo intorno a noi, attraverso gesti di solidarietà, parole di gentilezza, servizio agli ultimi del nostro territorio di Ferrara e provincia, in comunione con l’Arcivescovo e la Diocesi tutta.

Nessuno, e per nessun motivo, deve essere lasciato indietro, poichè "Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti... sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza" (Dichiarazione universale dei Diritti Umani art. 1). Solo una comunità unita e coesa nella difficoltà di questo momento potrà avere fondamenta solide sulle quali ricostruirsi.

Con l’augurio di essere dei veri portatori di speranza in questo tempo Pasquale,

una Buona e Santa Pasqua a tutti voi.


ACLI Ferrara

AGESCI Zona di Ferrara

Azione Cattolica di Ferrara-Comacchio

Ferrara Bene Comune

MASCI Ferrara

Movimento RINASCITA CRISTIANA Ferrara

Salesiani Cooperatori Ferrara

La Voce di Ferrara-Comacchio è il settimanale dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio
Redazione: Via Boccacanale di Santo Stefano 24/26 - Ferrara - Tel. 0532/240762 Fax 0532/240698
Proprietà dell'Opera Archidiocesana per la Preservazione della Fede e della Religione
Reg. Tribunale di Ferrara n. 66 del 27-09-1956