• Redazione

Domenica 10 maggio: Messa del Vescovo dal Poggetto e Messa in streaming per i "Genitori in cammino"

8 maggio 2020

Il 10 maggio, presso il Santuario della Beata Vergine Annunziata del Poggetto, S. E. Mons. Gian Carlo Perego celebrerà, a porte chiuse, la S. Messa della Quinta domenica di Pasqua.

Sul Sito Diocesano dalle ore 9 e su Telestense alle ore 18.

Nel pomeriggio alle ore 16, presiederà anche, in diretta streaming sempre sul Sito Diocesano, la S. Messa per l’Associazione "Genitori in cammino" dalla Basilica di San Francesco.

ALCUNE NOTIZIE

Sul Santuario del Poggetto

Nel sec. XII esisteva già in questo luogo, un piccolo oratorio dedicato all'Annunziata, denominato anche S. Maria del Poggio, in quanto situato su una modesta altura. Nel 1319, Uguccione da Galliera gli donò tutti i suoi beni e, in epoca successiva, la chiesa e le sue pertinenze furono assegnate alla parrocchia di Sant' Egidio. L'edificio subì molti restauri fino ad assumere, dal 1894, l'attuale fisionomia in stile gotico-lombardo per lo zelo del canonico mons. Giuseppe Zanardi.

La devozione

L’inizio della devozione in questo Santuario, si rifà alla tradizione dell’antico ritrovamento di un’immagine della Madonna successivamente appesa ad una vigorosa rovere, quando le valli ad occidente di S. Egidio erano frequentemente inondate dal Po di Primaro. La Madonnina, che pare fosse di terracotta, e la rovere ebbero, nel tempo, analoga sorte: la prima si narra sia andata distrutta per un' incendio o un'inondazione; la seconda, recuperata nel 1891 durante la costruzione del coro della piccola chiesa, fu collocata dietro all’altare ma fu definitivamente perduta il 22 aprile 1945, quando alcuni soldati in fuga incendiarono il Santuario e le case vicine.

Il culto di questa Madonna si diffuse sempre più tra le popolazioni circostanti. Lo storico Guarini annota infatti come nel 1621, l’afflusso dei fedeli fosse straordinario, specialmente in Quaresima e in coincidenza con la festa dell’Annunciazione, il 25 marzo. L’attuale immagine della Vergine risale al 1554 e rappresenta la Madonna assisa in trono con Gesù Bambino benedicente.

Con preghiera di pubblicazione

Post recenti

Mostra tutti

Avvento, lettera dell'Arcivescovo per i sacerdoti

Ferrara, 24 novembre 2020 Memoria di S. Andrea Dung Lac e compagni Cari confratelli, domenica 29 novembre inizia il Tempo di Avvento, con l’invito di Gesù richiamato nel brano evangelico di Marco: “Ve

La Voce di Ferrara-Comacchio è il settimanale dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio
Redazione: Via Boccacanale di Santo Stefano 24/26 - Ferrara - Tel. 0532/240762 Fax 0532/240698
Proprietà dell'Opera Archidiocesana per la Preservazione della Fede e della Religione
Reg. Tribunale di Ferrara n. 66 del 27-09-1956