• Redazione

Carife. Mons. Perego: "Salvare e rilanciare la Fondazione Estense per ‘rimborsare’ il territorio"

La sentenza della Corte di Giustizia Europea sul salvataggio di Barca Tercas ammette di fatto che anche la Carife poteva essere salvata dal Fondo interbancario. “Se questa sentenza riconosce l’azione della Fondazione Carife – afferma S. E. Mons. Gian Carlo Perego, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio - deve però portare concretamente a due azioni: concludere e integrare i rimborsi ai risparmiatori, ma anche salvare e rilanciare la Fondazione Estense, attraverso la quale il territorio ferrarese - in particolare il mondo dell’associazionismo, il mondo ecclesiale e le realtà culturali - possa ottenere una sorta di ‘rimborso’ per quelle importanti risorse annuali (fino a 8 milioni di euro all’anno) che sono venute a mancare. Salvare e rilanciare la Fondazione Estense, attraverso un capitale che ne garantisca l’attività o attraverso un percorso di fusione con un’altra Fondazione dell’Emilia Romagna, sarebbe mettere in sicurezza una continuità di azione per rilanciare il nostro territorio gravemente ferito da un’ingiustizia che ha colpito le famiglie e quasi azzerato progetti sociali e culturali”. Ci auguriamo che le Istituzioni competenti si muovano in questa direzione.


4 marzo 2021



Post recenti

Mostra tutti