• Redazione

Campane per l'Affidamento dell'Arcidiocesi al Crocifisso: domenica 22 marzo

Domenica 22 marzo alle ore 12 tutti i campanili dell'Arcidiocesi suoneranno per ricordare il giorno della Festa del ritrovamento del Crocifisso di San Luca, momento culminante della Novena di preghiera Diocesana. Come ci ha ricordato l'Arcivescovo S.E Mons. Gian Carlo Perego nel suo Messaggio: "Vi invito a unirvi a me in questo atto di fede e affidamento, perchè il dono della salute ritorni nella nostra città e nei paesi dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio, in Italia e nel mondo". Si tratta di un’iniziativa che chiama a raccolta tutti i fedeli per chiedere al Cristo Crocifisso, di proteggere l’intera popolazione e in particolare gli ammalati, i medici e gli operatori sanitari.

Per questa iniziativa si ringraziano i Campanari Ferraresi.

Si ricorda che la S. Messa di domenica 22 marzo sarà disponibile sul sito diocesano dalle ore 9 in poi e sarà trasmessa su Telestense alle ore 18.


Di seguito l'Atto di Affidamento che tutti fedeli leggeranno domenica insieme a S.E. Mons. Perego:

"Atto di Affidamento al Crocifisso di San Luca" Dio Padre, ricco di misericordia, che nel Crocifisso consegni all’umanità il dono di tuo Figlio per la salvezza degli uomini, ascolta la nostra preghiera. Sulla croce Tuo Figlio Gesù si è abbandonato nelle tue mani, ha regalato a sua Madre un figlio e a noi tuoi figli sua Madre, ha sentito la solitudine, ha sofferto la sete, ha perdonato anche l’ultimo dei tuoi figli: guarda questi tuoi figli che si rivolgono a Te, Padre. Guardando il Crocifisso di S. Luca, rendici capaci di avere fiducia in te, o Padre, perdonare anche chi non perdona, amare chi non ama, non sentirci soli nella sofferenza, disperati di fronte alla morte innocente. O santo volto Crocifisso, sostieni chi è solo e rendici prossimi a lui; cura chi è malato e accompagnaci al loro letto; conforta chi ha perso tragicamente un giovane figlio e aiutaci a condividerne la sofferenza; sii vicino a chi è lontano dalla propria famiglia e rendici capaci di sentirlo fratello; prendi per mano chi ha paura della morte e ascolta la nostra preghiera di suffragio. O Crocifisso di S. Luca, affidiamo a te i nostri giovani, perché abbiano il coraggio di scegliere di donare la propria vita per il Vangelo. O Crocifisso di S. Luca, ti affidiamo le nostre famiglie, perché cresca in esse la gioia dell’amore e l’apertura alla vita. O Crocifisso di S. Luca, affidiamo a te la nostra città di Ferrara, perché sappia guardare a te, Signore della vita e della storia. O Crocifisso di S. Luca, ti affidiamo la nostra Chiesa di Ferrara-Comacchio, perché sappia crescere nell’Amore a Dio e al prossimo, come tu ci hai insegnato. Il soffio del tuo Spirito, o Santo Volto, dalla croce arrivi su ciascuno di noi, perché in questo mondo stupendo e drammatico sentiamo la responsabilità della vita e della missione della Chiesa. Così sia.

12 marzo 2020

+ Gian Carlo Perego Arcivescovo

Post recenti

Mostra tutti

La Voce di Ferrara-Comacchio è il settimanale dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio
Redazione: Via Boccacanale di Santo Stefano 24/26 - Ferrara - Tel. 0532/240762 Fax 0532/240698
Proprietà dell'Opera Archidiocesana per la Preservazione della Fede e della Religione
Reg. Tribunale di Ferrara n. 66 del 27-09-1956