• Redazione

8 luglio, Messa per Suor Veronica




Maria Cesira nasce il 16 novembre 1896, un mese dopo l’apertura a Ferrara del collegio s. Carlo con annesso oratorio e pochi mesi dopo la presenza del corpo incorrotto di s. Caterina Vegri nel monastero del Corpus Domini da lei fondato, e muore l’8 luglio 1964 in pieno svolgimento del Concilio Vaticano II. Quella riforma della vita monastica che suor Veronica aveva desiderato e per la quale si era esposta in prima persona fin dall’episcopato Bovelli si stava realizzando per la Chiesa intera. Nel maggio del 1964 al s. Anna gli viene diagnosticato un tumore al cervello e il 2 giugno viene riportata in monastero per l’impossibilità di sottoporla a un intervento chirurgico. Nello stesso mese perde l’uso della parola e, interrogata se voleva confessarsi, lo riacquista e partecipa attivamente alla celebrazione sacramentale. L’8 luglio, ricevuta l’obbedienza di morire, terminava la sua esistenza suor Veronica del SS. Sacramento. Sono passati 55 anni ormai e ogni anno la diocesi ha ricordato questo anniversario e lo ricorderà anche quest’anno con l’arcivescovo mons. Gian Carlo Perego nella chiesa di s. Chiara in c.so Giovecca con la s. Messa alle 18. Durante questi anni non è mai venuto a mancare questa memoria annuale e nemmeno la messa di suffragio ogni 8 del mese. Durante l’episcopato di mons. Luigi Negri la diocesi tutta e in particolari gli “Amici” di suor Veronica hanno avuto la gioia di vedere introdotta la causa di beatificazione di suor Veronica del SS. Sacramento. L’iter non è semplice ma tutti confidiamo in decisivi passi avanti entro non molto tempo. Suor Veronica sente “la prima chiamata alla santità a 10 anni” e tutta la sua vita sarà poi attenta a crescere nella intimità con il suo Gesù per la salvezza delle anime che concretamente significava passione per la riforma del suo monastero, per la vita delle anime dei consacrati e per la chiesa intera. Oggi abbiamo sicuramente una sicura protettrice in cielo per il cammino di santità per la nostra chiesa locale: facciamo conoscere suor Veronica e certamente ci aiuterà a camminare insieme.

Mons. Ivano Casaroli

La Voce di Ferrara-Comacchio è il settimanale dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio
Redazione: Via Boccacanale di Santo Stefano 24/26 - Ferrara - Tel. 0532/240762 Fax 0532/240698
Proprietà dell'Opera Archidiocesana per la Preservazione della Fede e della Religione
Reg. Tribunale di Ferrara n. 66 del 27-09-1956